Difesa quotidiana: i 5 migliori stili di cappotto per uomo

Il povero soprabito - uno degli indumenti più importanti nel guardaroba maschile, ma quello che in qualche modo viene trascurato più e più volte. Questo non vuol dire che non ne hai uno, ovviamente. Piuttosto che, quando ne hai bisogno, si compra di meno con un senso di eccitazione come di noia. Uno ha bisogno di un soprabito, piuttosto che volerlo. È quello strato protettivo richiesto tra le destinazioni, dove ti scrolla di dosso il clima invernale e sveli i vestiti che ti piacciono davvero.

Eppure il soprabito deve funzionare come pochi altri capi di abbigliamento fanno: deve resistere alle intemperie ed essere in grado di sopportare ripetuti bagni; deve resistere all'usura ripetuta, poiché questo è un indumento che, a differenza della maggior parte degli altri, viene indossato quotidianamente; e, per questo motivo, deve apparire più o meno a posto con la maggior parte dei tuoi vestiti, eleganti e casual. Se stai comprando quel numero di moda da congelatore color ciliegia, bordato di pelliccia, buona fortuna a te. Per tutti gli altri - come con le scarpe , che deve anche subire molti abusi: vale la pena investire. Qualche sterlina in più vale la pena se stai acquistando classici come questi di seguito.



Il cappotto Covert / Crombie

Crombie

Ringrazio il tessitore scozzese John Crombie, e la richiesta della famiglia reale russa per un cappotto adatto per essere indossato in campagna, per il cappotto nascosto. Prende il nome dal francese 'coperto '(un luogo ombreggiato o un boschetto) con il colletto in velluto a contrasto, la tasca del biglietto, la tasca interna del bracconiere, le fasce distintive di cuciture di rinforzo su polsini e orlo e realizzate in un tessuto liscio, a prova di spine, fulvo o antracite.



Questo cappotto nascosto monopetto, a volte ricoperto di bottoni, è diventato il modello per il cappotto Crombie - essenzialmente lo stesso design ma in una lana più pesante. Entrambi i cappotti, nonostante tutte le loro storie di alto livello, possono sembrare un po 'spensierati, un tocco Arthur Daly, più o meno allo stesso modo del Chesterfield (un altro cappotto vicino allo stesso ramo evolutivo del capospalla) può sembrare eccessivamente formale. Ma le linee pulite e nitide rendono questo modello ideale da indossare un vestito - ecco perché è diventato uno dei preferiti di Churchill, Kennedy, Sinatra. Funziona anche su felpa e jeans ? Quasi. Nota: Churchill, Kennedy e Sinatra indossavano raramente felpa e jeans.

Ape consiglia

Il Peacoat

Reiss

Forse sono le sue origini militari, ma il cappotto ha sempre un tocco di maschilismo. Eppure è un cappotto resistente quanto potresti desiderare. Evoluzione delle giacche corte a doppiopetto progettate per i marinai della Royal Navy del XIX secolo nel tentativo di renderle più eleganti per le presentazioni ufficiali, il caban definitivo è quello creato per la Marina degli Stati Uniti nel periodo che precede la seconda guerra mondiale .



Realizzato in una densa lana Melton, con un colletto che, rialzato, avvolgeva positivamente la testa, un ampio doppiopetto - prima con otto e poi con sei bottoni - che manteneva l'Atlantico freddo dagli organi vitali, e due profondi, velluto a coste tasche scaldamani foderate, questo caban è stato copiato all'infinito. È un'icona fedele all'osso. Cosa c'è di meglio, prendi una versione dal taglio sufficientemente più lungo e funziona tanto sulla sartoria quanto sul casual.

Prendi la versione al polpaccio con bottoni dorati e questo è un cappotto da ponte, anch'esso di un'eredità navale, ma difficile da tirare fuori nel pub.

Ape consiglia

Il montgomery



È difficile guardare il montgomery senza pensare a Paddington Bear. Dissolvi questo dalla tua mente e pensa di più, ad esempio, al feldmaresciallo Bernard Montgomery, capo dell'ottava armata, rinnegato in tempo di guerra e un uomo che amava lo stile. Il borsone era un indumento che non apparteneva a nessun servizio ma che finì per essere associato alla Marina. Forniva duffel coat a marinai e marinai mercantili da indossare in servizio sul ponte, con qualsiasi tempo.

Un cappotto di lana semplice, sfoderato, a metà coscia, con grandi tasche applicate e cappuccio, si diceva che la sua chiusura con alamari fosse facile da allacciare mentre si indossavano i guanti e / o quando non si sentivano più le dita. In effetti, nessuno possedeva il proprio montgomery: era un oggetto di uso generale raccolto da chiunque ne avesse bisogno in quel momento - rating o ufficiale allo stesso modo - e poi partì per l'uomo successivo. Probabilmente non è un accordo che funzionerà per te. Ma ecco un cappotto che funziona bene su abbigliamento casual. Inaspettatamente forse, sta bene anche sopra il vestito, in particolare in una tonalità scura, e su un uomo pronto a portarlo via.

Ape consiglia

Il cappotto dell'auto

Hawes & Curtis

Un cappotto per auto? Tipo, un cappotto progettato per essere indossato in macchina? Sì, proprio quello. Una volta le auto erano molto poco isolate. Andare ancora più indietro - all'inizio del 1900, quando è emerso il cappotto dell'auto - e non avevano nemmeno i tetti. Il cappotto della macchina ha fornito la soluzione per essere altrimenti molto freddi e rovinare i tuoi vestiti 'buoni' sotto, ed è elegantemente semplice.

Il cappotto da macchina è fondamentalmente uno strato di lana densa monopetto, abbottonato fino al collo, con un colletto che può essere girato contro il vento. Tipicamente ha due tasche a filetto anteriori diagonali ed è tagliato relativamente corto, fino alla parte superiore della coscia, con un leggero stile A-line e senza spacco posteriore, proprio per renderlo comodo da seduti.

Si tratta di un cappotto dal design essenziale come si potrebbe immaginare: pratico, funzionale e facile da indossare, motivo per cui è stato, in sostanza, il progenitore del mac, che è in effetti un cappotto per auto in un tessuto impermeabile più leggero. Il cappotto per auto è probabilmente il meno complicato di tutti i modelli di cappotto, rendendolo facile da indossare in qualsiasi modo tu scelga.

Ape consiglia

Il Parka

Massimo Dutti

Il parka è un soprabito o solo un cappotto? Quest'ultimo è probabilmente meno versatile quando si tratta di vestirsi. È un altro capo militare, ovviamente, quindi il design stesso è impeccabile. Rilasciato per la prima volta nel 1945 come parte di un 'sistema per il clima freddo' - un esterno con cappuccio sfoderato era dotato di una fodera calda - fu rifinito nel 1948 e di nuovo, per la guerra di Corea, nel 1951, e poi di nuovo nel 1965. Il più recente iterazione essendo la versione a coda di pesce amata dai mod e da Liam Gallagher, in un tessuto misto cotone / nylon ad asciugatura più rapida, con cappuccio staccabile bordato di pelliccia. Ha una vestibilità ampia, ma ha cinture e lacci che assicurano che te e tutto ciò che indossi sotto rimangano protetti dagli elementi.

Quindi, e le tante varianti ora in offerta: quelle più corte, quelle più luminose, quelle per scalare l'Everest, altre più per una passeggiata in campagna - funziona sicuramente come un cappotto. La domanda è se lo stile, indubbiamente ben vestito, funziona ancora quando devi apparire un po 'più raffinato. Con i pezzi giusti (pensa semplice ma elegante e business casual , piuttosto che in tre pezzi completi), certamente lo fa.

Ape consiglia